Now Farmacia logo

Come dovrà essere una farmacia in futuro?​

Visual merchandising

Confrontandoci tutti i giorni con il mondo della farmacia e dialogando con i farmacisti, spesso il discorso che accomuna gli addetti ai lavori riguarda il cambiamento che sta avvenendo in farmacia e che riguarda molteplici aspetti.

Un primo cambiamento lo si nota nei pazienti: l’aumento dell’età media e le conseguenti patologie/cronicità, la sedentarietà ed anche le richieste più complesse sono tutti aspetti ben conosciuti in farmacia.

Le stesse farmacie hanno cambiato il modo di relazionarsi, dalla visione più digitalizzata e tecnologica di alcune, alla concezione più tradizionale di altre.

Il numero di servizi offerti aumenta, portando ad acquisire uno staff sempre più specializzato ed in costante aggiornamento.

Anche le strategie di vendita si moltiplicano, basti pensare alla crescita della vendita online o alle strategie di allestimento legate al percorso d’acquisto dei clienti

Altro fenomeno da tenere sotto controllo sarà il proliferare di drugstore in stile anglosassone, che piacciono molto ad alcuni e sono odiati da altri per il loro aspetto molto simile alla GDO.

Ma allora il farmacista come si deve comportare di fronte a tutti questi cambiamenti, e soprattutto come deve essere la sua farmacia?

L’esperienza condivisa all’interno del team NOW ci insegna che non esiste una farmacia ideale, che possa andare bene per tutti, ma esiste la farmacia di successo; per conseguirlo il primo aiuto arriva dai clienti: saper analizzare le loro richieste, i loro acquisti ed il comportamento all’interno della farmacia è il primo step fondamentale e gli strumenti di analisi sicuramente non mancano, ma di questo ne parleremo molto presto.

Di frequente la comunicazione in farmacia viene trascurata, sicuramente è molto difficile riuscire ad immedesimarsi nella clientela, bisognerebbe però sforzarsi e capire cosa i clienti vorrebbero realmente vedere.
Le farmacie che si sono affidate a NOW per la strategia di comunicazione e per l’allestimento, rivelano dati di vendita “post-intervento” decisamente performanti, a conferma del fatto che non basta esporre più prodotti per ottenere più vendite.

Un altro elemento vincente è il farmacista, in ciò che vuole trasmettere, che rapporto vuole instaurare con i pazienti e quali servizi ritiene opportuno offrire sulla base della sua formazione professionale.
Per riuscire a comunicare in modo efficace la sua visione, è bene che il farmacista abbia una strategia di marketing di prevenzione e promozione della salute partendo dalla conoscenza dei reali bisogni dei suoi clienti. Così facendo può costruire il percorso di benessere proponendo soluzioni personalizzate.

Alessio Calveri

Articoli correlati

Lay out
Progetti Nowfarmacia

Farmacia Castel di Leva, Roma

Facciamo ordine nell’area espositiva ridefinendo i category e la comunicazione Il Lay out espositivo Dopo 6 anni dall’apertura, la farmacia delle dottoresse Silvia e Marilena

Continua a leggere