Now Farmacia logo

Pharma Influencer

pharma

Tema pharma: le nuove tendenze dei nostri amati social

I social media sono ormai diventati per molti italiani il primo mezzo di informazione e di scoperta di nuove soluzioni e prodotti sul tema pharma, scavalcando così il famoso “Dottor Google”, ancora molto gettonato tra i Boomer.

È stata presentata una ricerca, dal titolo “Pharma Influencer su Instagram e TikTok”, realizzata dalla società di reputazione digitale Pubblico Delirio e da Onim-Osservatorio nazionale influencer marketing, la prima sulla situazione italiana che ha fornito uno scenario dettagliato delle attività di influencer e creator nel mercato italiano con un focus sul settore pharma.

Dall’osservazione su più settori merceologici, da novembre 2022 a gennaio 2023 emerge come su Instagram il gruppo di influencer a tema pharma sviluppi in media un tasso di engagement (interazione del pubblico) del 2,15%. Un risultato non troppo lontano dal Food & Beverage (3,1%), settore dove il tema della nutrizione è molto rilevante, e dal Lifestyle, Fashion e Beauty (3,7%). Nello stesso periodo di riferimento sorprende come su TikTok il tasso di engagement medio del settore Pharma salga al 4,13%, dietro a Food (5,99%), Lifestyle, Fashion & Beauty (5,94%) e Sport, Fitness & Health (5,53%).

Il rapporto tra creator e pharma sta rappresentando un fenomeno che continua a evolversi, seguendo tendenze e vedendo l’affermazione di nuove persone capaci di avere un forte impatto nella vita degli utenti, la creazione di nuovi formati (Reel, video, short) e la proposta di nuove piattaforme che tendono a influenzarsi reciprocamente.

Sono tanti i volti e le voci di farmacisti digitali, medici, nutrizionisti e appassionati di bellezza e sport che popolano le home dei nostri social per dare consigli, indicazioni e suggerimenti attendibili, affidabili e sicuri. Su Tiktok il settore pharma è molto più performante rispetto a Instagram grazie all’algoritmo “aperto” che permette maggiori visualizzazioni e interazioni.

Il metodo comunicativo utilizzato è basilare ma super efficace per spiegare concetti e argomenti che solitamente risultano complessi e poco coinvolgenti; la tipologia di video è spesso molto semplice, a volte addirittura senza parole, ma “mimata” e con la descrizione di ciò che stiamo vedendo in sovraimpressione. I temi più seguiti sono la psicologia, la fisioterapia, la medicina e la chirurgia, e i contenuti sono caratterizzati da un approccio informativo con stile e tono di voce spesso ironici e divertenti per raggiungere un pubblico ampio.

I social media permettono di ampliare il numero dei propri clienti/pazienti, offrendo così una maggiore personalizzazione degli interventi che non sarebbero più limitati al solo spazio fisico della farmacia.

Articoli correlati

area
Progetti Nowfarmacia

Farmacia Matteazzi, Ostia (RM)

A distanza di due anni dalla ristrutturazione, la Farmacia Matteazzi si affida a Now per migliorare le performance espositive dell’area vendita: riorganizzazione dei percorsi e progetto di comunicazione interna per un’area a libero servizio di circa 150 mq.

Continua a leggere
Farmacia
Progetti Nowfarmacia

Farmacia Brignole, Genova

Il lay out espositivo ed il progetto di Visual Merchandising della Farmacia Brignole sono stati studiati partendo dall’analisi Colors Shelf Life Indicator che ha evidenziato le performance espositive degli assortimenti ed il fabbisogno di metri lineari espositivi.

Continua a leggere