Now Farmacia logo

Farmacia Daniotti, Casarile (MI)

Da micro a macro farmacia

Un progetto che ha cambiato totalmente la modalità di lavoro dello staff, da anni abituato a lavorare in uno spazio molto ristretto, con problematiche di ricevimento ordini e smistamento, nessuna privacy per il cliente, area espositiva pressoché inesistente.

Da micro a macro, da 25 a 100 mq, un passaggio importante in termini di scelte per layout, immagine, assortimenti, definizione dei category e gestione dello spazio espositivo.

Le Business Unit, il percorso di accompagnamento per il cliente

Nella nuova realtà, il percorso merceologico è stato costruito in ottica cliente, pensando ad una sequenza di Business Unit che accompagni il cliente lungo il cammino di avvicinamento ai 4 “banchi diffusi”. Ogni postazione è autonoma con una propria uscita dell’automazione così che ogni farmacista possa servire i clienti con richiesta farmaco da ogni banco.

In ingresso, la struttura espositiva a cubi è dedicata alla stagionalità (solari, calzature estive, remise en forme), una sorta di vetrina interna che cattura l’attenzione dei clienti. L’esposizione seguirà le attività mensili proposte nel calendario trade marketing della farmacia.

Le Business Unit:

  • Sanitaria ed ortopedia è uno shop in shop completo di calze, ortesi, ortopedia, ausili per il passeggio. Il supporto visivo e interattivo VMotion per le consulenze e le vendite, supporta anche un palinsesto dedicato ai servizi offerti nelle due cabine retrostanti lo shop in shop (infermiere, fisioterapista, podologo).
  • Naturale/Fitoterapia, integratori e sport sono il cuore pulsante della farmacia. Gli assortimenti ben visibili sin dall’ingresso propongono anche l’integrazione stagionale (salini, gambe pesanti) di grande impatto visivo. Queste Business Unit sono state collocate nelle immediate vicinanze dei banchi così che i farmacisti possano interagire facilmente con i clienti. Per la farmacia, la Business Unit sport è una new entry, oltre a proporre integratori e super food, all’interno del category è stato realizzato un focus sui traumi e cartilagini (pomate, taping e olii per il massaggio muscolare). A completare il consiglio saranno organizzate delle giornate con il fisioterapista.
  • Family: grande importanza è stata data alla medicazione (nella vecchia farmacia non era esposta per motivi di spazio) con un’esposizione completa di 3 diverse linee di bende, disinfettanti ad ampio spettro per la cura delle ferite più problematiche, e all’igiene e cura del piede con un percorso espositivo specializzato nelle micosi e onicodistrofie. Le referenze relative a vesciche, calli e duroni si trovano nella parte più alta del category per una facile presa da parte dei clienti più anziani. Le adiacenze merceologiche medicazione/piede suggeriscono al farmacista il cross selling e stimolano il cliente all’acquisto delle referenze complementari.
  • Automedicazione: attenzione è stata data all’esposizione delle referenze dedicate agli occhi, naso, gola, orecchio, tosse, stomaco e intestino dove i fermenti ben visibili occupano la parte centrale dell’esposizione per agevolare il cross selling legato alle problematiche dello stomaco e intestino.
  • Cura e Bellezza: i category igiene e cura del capello, dermatologico con focus su pelle impure e dermatite atopica, sono i category più importanti della Business Unit che sarà oggetto nei prossimi mesi di una ridefinizione dei brand da introdurre per la dermocosmesi.

La comunicazione

Lo studio e la progettazione del logo (Giuseppe D’innocenzo e Alessandro Pazzini) della farmacia Daniotti riprende le tonalità del verde che si ritrovano all’interno della farmacia. La foglia rimanda al mondo del naturale, Business Unit di forte richiamo posizionata a metà della farmacia con una struttura espositiva ad hoc formata da listelli di legno naturale (Wallwood by Telaro arredamenti).

A metà della rampa d’ingresso illuminata da una bellissima luce naturale che filtra attraverso le ampie vetrate, è stato inserito un pannello per comunicare i servizi e le attività che offre la farmacia e che accoglie e dà il benvenuto ai clienti. I cestini per gli acquisti sono un forte segnale per stimolare i clienti a muoversi liberamente nello spazio, a fare gli acquisti in autonomia, con lo staff della farmacia sempre a disposizione per il consiglio. 

La declinazione della comunicazione nello spazio espositivo, primo e secondo livello, sarà oggetto di un successivo intervento.

Stay tuned!

Articoli correlati

Lay out
Progetti Nowfarmacia

Farmacia Castel di Leva, Roma

Facciamo ordine nell’area espositiva ridefinendo i category e la comunicazione Il Lay out espositivo Dopo 6 anni dall’apertura, la farmacia delle dottoresse Silvia e Marilena

Continua a leggere